ANTONIO-CASSANO-CONTRO-ZANIOLO

ANTONIO CASSANO CONTRO ZANIOLO: “FORTE CON I DEBOLI”

Flash News AS Roma News Roma

Antonio Cassano, come una furia, si scaglia contro Nicolò Zaniolo; accuse dure quelle dell’ex giallorosso.

Il talento barese Antonio Cassano, ormai ospite fisso della trasmissione televisiva Tiki-Taka, si è espresso durante contro il giallorosso Zaniolo, accusandolo di non sapersi imporre contro le big del campionato italiano di serie A.

Queste le dichiarazioni dell’ex attaccante romanista, che probabilmente non riserva grandi ricordi della sua avventura giallorossa, viste le continue polemiche a senso unico contro i giocatori e la società.

Antonio Cassano: “Zaniolo non mi esalta  a livello qualitativo. Non vedo idee di gioco. Contro squadre “scappate di casa” si vede per forza la superiorità”, ha commentato l’ex Romanista”

Da parte sua, Nicolò Zaniolo, ha iniziato molto bene la stagione attuale del campionato di serie A in qualità di assist-man, meno come riferimento realizzativo: al momento le sue marcature sono ancora ferme alla casella zero.

IL BARESE CONTINUA CON ATTESTATI DI STIMA SU FABIO CAPELLO

ANTONIO-CASSANOL’ex attaccante giallorosso si è pronunciato anche sul suo vecchio allenatore ai tempi della Roma e Real Madrid, Fabio Capello, con attestati di stima e qualche rimpianto su quello che poteva essere e non si è mai concretizzato.

Antonio Cassano: “Se avessi ascoltato Fabio Capello, uno dei più grandi allenatori di sempre, avrei fatto cose più importanti. L’ho incontrato per la prima volta nel 2001, mi voleva a tutti i costi a Roma e rifiutai la Juventus. Ancora oggi dico di aver fatto la scelta migliore. Il problema è che poi ho combinato dei disastri.

Continua l’ex attaccante giallorosso, ripensando anche alla sua breve esperienza nella Liga Spagnola, quando vestiva la maglia del Real Madrid.

A Madrid arrivai con 93kg, con Fabio Capello ne persi 10. Li però devi scegliere: ti alleni al 100% e giochi, fai la vita bella e stai in panchina. Io sceglievo sempre la seconda e stavo fuori fino alle sei del mattino.

Finisce così l’intervista di Antonio Cassano, almeno nelle sue parti più significative: un grande campione, con potenzialità soltanto parzialmente espresse, che ha lasciato grandi ricordi e rimpianti fra i tifosi giallorossi.

ARTICOLO MONDO-ROMANISTA.COM
FONTE NEWS AS ROMA: CORRIERE DELLO SPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.